Blog Single

Saline e prati

Lungo tutto il Bassin d’Arcachon si scoprono spazi che vivono al ritmo delle maree, numerose riserve naturali ricche di fauna e flora, in un ambiente di tipo “paludoso”, tipico della costa atlantica. Le saline sono vegetazione pianeggiante, ricca di sedimenti, con una rara biodiversità.

Hanno permesso all’uomo di mettere piede verso l’oceano, domando questi ambienti naturali. Questi ambiti ambiti sono il risultato di un innalzamento quasi impercettibile dei fondali per sedimentazione facilitata dalla vegetazione pioniera, nella fascia più bassa della riva. È qui che la gente veniva a pascolare le pecore, raccogliere conchiglie, raccogliere le linee del mare e tendere le reti. È anche lì che sono state erette le prime dighe, lasciandolo poi sulla riva per formare in pochi decenni un nuovo lungomare verde. E la storia è ricominciata. Questi ambienti particolarmente ricchi hanno anche virtù incalcolabili: non solo fungono da terreno di vita o di alimentazione per specie che sfruttiamo altrove (pesca costiera), ma hanno proprietà di protezione fisica delle coste che sono insostituibili.

Il Comune di La Teste de Buch vi ha aggiunto una moderna struttura idraulica, che permette di regolare le acque: l’acqua salata defluisce verso il Bacino, mentre l’acqua dolce rifluisce nelle Saline, ricreando il fenomeno delle maree .preservando l’ecosistema.

FAUNA E FLORA DEL BACINO DI ARCACHON

Una flora e una fauna molto particolari si sono adattate in modo particolare tra terra e oceano. Molto tollerante alle variazioni a volte estreme nell’ambiente. È un ambiente molto ricco, dove le specie animali e vegetali si evolvono secondo le correnti e le stagioni.

I PRATI SALATI DEL BUCH TEST

I prati salati delle Teste de Buch. Praterie salate e paludi d’acqua dolce si affiancano ai margini del Bassin d’Arcachon. Anche a La Teste de Buch, facendo la felicità di molti uccelli migratori. Lo stesso vale per gli escursionisti che possono apprezzare una particolare area marina, scoprire la flora, fare un picnic…

IL PRATO SALATO A OVEST DEL TESTE DE BUCH

Les Prés Salés Ouest è stato completamente ristrutturato nel febbraio 2014. A due passi dal porto di Ostréicole di La Teste, puoi scoprire questa natura unica a piedi o in bicicletta. Il paesaggio non sarà lo stesso a seconda delle stagioni, del livello della marea e degli uccelli migratori…

LA RISERVA NATURALE DI PRES DEL SALE DI ARÈS E LÈGE-CAP-FERRET

A nord del Bassin d’Arcachon si estendono oltre 200 ettari di vegetazione selvaggia, che contrasta con un ambiente naturale talvolta “addomesticato” da insediamenti urbani. All’interno di questa riserva, puoi scoprire, al tornante di un sentiero, il beccaccino. Ma anche edipodi di acqua salata, libellule o tartarughe marine europee.

RISERVA ORNITOLOGICA TEICH

Classificata come zona di protezione speciale, è riconosciuta di importanza internazionale per gli uccelli acquatici. La diversità dei suoi habitat è all’origine della presenza di numerose specie durante tutto l’anno. 80 di queste specie nidificano sul sito.

La Riserva è aperta al pubblico dal 1972. Potrai scoprire lungo i sentieri molte specie di uccelli che si evolvono all’interno della Riserva in tutta tranquillità. Tutto questo nel cuore di un ambiente preservato che è una delizia per i fotografi. Noterai una flora ricca e diversificata. Tutto questo mescolando boschi, paludi, prati scanditi dalle onde che si uniscono delicatamente alle rive del Bassin d’Arcachon. Porta il tuo binocolo per vedere in pace le 320 specie di uccelli che nidificano secondo le stagioni. Nel cuore della natura, in un ambiente selvaggio preservato.

La visita è scandita da numerose capanne in legno. Sono immersi nella conca dei luoghi, che permettono di osservare la Natura e i suoi alati abitanti. Puoi anche arricchire la tua visita con una scoperta ornitologica guidata dai naturalisti della Riserva. Grandi e piccini potranno “ incontrare gli uccelli del momento”, “ decodificare i loro comportamenti ” e, soprattutto, prendere coscienza dell’importanza della Riserva e dei luoghi preservati.

“Le ore “tra cane e lupo”, al mattino e alla sera, sono occasione per osservare spettacoli unici sulla Riserva, come i raggruppamenti della Spatola eurasiatica , del Cormorano maggiore o dell’Airone bianco maggiore .”*

*Sito web dedicato alla Riserva Ornitologica : www.reserve-ornithologique-du-teich.com

Sito Web del dominio di Certezza e Graveyron: www.conservatoire-du-littoral.fr/siteLittoral/136/28-domaine-de-certes-et-de-graveyron-33-gironde.htm

Close